FAQ: la mia opera non è a tematica LGBT, posso partecipare?

FAQ: la mia opera non è a tematica LGBT, posso partecipare?

Possono partecipare opere a tematica LGBT oppure opere di autori LGBT che non trattino la tematica LGBT.

Occorre segnalare nella mail che si tratta di una opera di un autore omosessuale o transgender o Queer. Tale informazione ci permettere, attraverso una narrazione della vita dell’autore, comprendere scelte, stili di vita, visioni e prospettive non ascrivibili nello schema del sessismo etero normato  e etero normalizzante.

Quindi il Questioning è quell’ indefinibile spazio fuori dalle etichette e fuori dalla militanza che garantisce all’arte libera spazio, altrimenti soffocato dalla gabbia della propaganda.

Viva il cinema e viva la libertà.

Follow me!

Carlo Cremona

Presidente Associazione di Promozione Culturale i Ken ONLUS Componente del Tavolo Nazionale per le linee guida e le strategie contro le discriminazioni presso l'Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Raziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - UNAR Componente del Tavolo di lavoro persso il Garante per l'Infanzia e l'adolescenza del Consiglio Regionale della Campania Componente della IV commissione speciale del Consiglio Regionale della CampaniaDirettore ( e co ideatore con Marco Taglialatela) del Festival internazionale di cinema omosessuale e questioning OMOVIES Coordinatore degli Sportelli LGT i Ken di Napoli ed Avellino Fondatore del Napoli Rainbow Choir Portavoce Nazionale del Napoli Pride 2010 Componente del Tavolo LGBT del Comune di Napoli Componente del Tavolo della Memoria del Comune di Napoli Componente della direzione regionale della CGIL Campania Ideatore e Direttore Artistico Borgo Village Gay Napoli Ideatore e Direttore Artistico di Aperì Pride Coideatore di Pride Time con Marco Taglialatela

PAGE TOP