9 dicembre Inaugurazione, film, buffet con Vittoria Schisano attrice di Un Posto al Sole e Giuseppe Bucci

Programmazione

LUNEDÌ 

09 dicembre

 

Fondazione Made in Cloister, Piazza Enrico de Nicola, 48, 80139 Napoli NA

Ingresso Gratuito

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.

 

LOVE MARKET

AMOR AL CONTAD

10:00 | AMOR AL CONTADO DI IÑIGO IZQUIERDO

(SPAGNA 2019 – 8’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

Due amanti si incontrano in un hotel, come tante altre volte. Ma questa volta è diverso; uno di loro ha notizie nella sua famiglia. Questa notizia li porterà a pensare se continuare o meno con la relazione. Il fatto è che questa relazione non significa la stessa cosa per entrambi, per ovvie ragioni … 

 Two lovers meet in a hotel, like so many other times. But this time it’s different; one of them has news in his family. This news will lead them to think about whether or not to continue with the relationship. The thing is that this relationship does not mean the same thing for both of them, for obvious reasons … 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


TACTO TOUCH

 

10:09 | TACTO TOUCH di DAVID ONTORIA 

(SPAGNA 2018 – 20’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

Sogni e desiderio uniti per dare a Maite la possibilità di un presente non radicato nella perpetua insoddisfazione.  

 Dreams and desire unite to give Maite the possibility of a present not rooted in perpetual dissatisfaction. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


DOLFIN MEGUMI-RUBBER DOLPHIN

10:30 | DOLFIN MEGUMI RUBBER DOLPHIN DI ORI AHARON

(ISRAEL 2018 – 29’)

Mediometraggio/Fiction

Lingua Originale – Ebreo

Sinossi/Synopsis:

Una storia d’amore gay ambientata in un appartamento con una camera da letto a Tel Aviv. Si incontrano, fanno sesso, si innamorano. Durerà fino al mattino?  

 A gay love story set in a one bedroom apartment in Tel Aviv. They meet, they have sex, they fall in love. Will it last until the morning comes?

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


82-HOMO SAPIENS

 

 

11:00 | HOMO SAPIENS di BAR FRIEDMAN

(ISRAEL 2019 – 20’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Ebreo

Sinossi/Synopsis:

Bar, uno studente che ha molto da fare ed è purtroppo anche un po ‘ignorante, ha bisogno di studiare per un esame con Yair, un suo compagno di studi che sembra essere solo omosessuale, oppure rischia di fallire.

Bar, a student who has a lot to do and is unfortunately also a bit ignorant, needs to study for an exam with Yair, a fellow student who seems to be just homosexual, or risks failing.

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


 

20-Sabrina

 

11:20 | SABRINA DI JÉSSICA BARRETO

(BRASILE 2019 – 19’)

Cortometraggio/Documentary

Lingua Originale – Portoguese

Sinossi/Synopsis:

Travestito ed emarginato, Sabrina lasciò la sua città per cogliere l’occasione nella più grande capitale dell’America Latina. Durante lunghi anni da senzatetto, ha subito violenza e pregiudizi. Ma un’opportunità di lavoro può illuminare la sua vita come ha sempre sognato.  

 Transvestite and marginalized, Sabrina left her town to take a chance into the largest capital of Latin America. During long years as a homeless, she suffered violence and prejudgementBut a job opportunity can shine her life up as she has always dreamed of. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


Ficus

 

11:40 | FICUS DI ANDREY VOLKASHIN

(BOSNIA-HERZEGOVINA 2018 – 18’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Bosniaca

Sinossi/Synopsis:

Almir è un uomo gay nell’armadio, che lotta con l’accettazione di sé. È irrimediabilmente innamorato del suo fidanzato emotivamente instabile, sposato Mirsad. Invece di andare a una festa, Almir decide di passare la notte di San Silvestro con la sua amica morente Militsa e di venire da lei. 

 Almir is a gay man in the closet, who struggles with self acceptance. He is hopelessly in love with his emotionally unstable, married boyfriend Mirsad. Instead of going to a party, Almir decides to spend New Year’s eve with his dying friend Militsa and come out to her. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


MONO

11:58 | MONO DI OMAR FLORES SARABIA

(MEXICO 2019 – 17’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

Mono, un ballerino decadente, incontra Angel, che sembra essere la sua ultima possibilità di fuggire dal mondo oscuro in cui vive. Ossessionato dalla sua giovinezza perduta, Mono sa che lasciar andare Angel significherà l’inizio della sua fine. 

 Mono, a decadent dancer, meets Angel, who seems to be his last chance to escape from the dark world where he lives. Obsessed with his lost youth, Mono knows that letting go of Angel will mean the beginning of his end. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


 BREAKING AND ENTERING

MOROS EN LA COSTA

12:15 | MOROS EN LA COSTA BREAKING AND ENTERING di DAMIÀ SERRA CAUCHETIEZ 

(SPAGNA 2019 – 16’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

Imad è un giovane arabo che proviene da un quartiere molto povero. Oggi ha un appuntamento segreto con Angel, il figlio di una famiglia ricca che aveva incontrato con un’app di appuntamenti. Nella casa elegante di Angel saranno soli e nessuno dovrebbe scoprire il loro segreto. 

 Imad is a young arab man who comes from a very poor neighborhood. Today he has a secret date with Angel, the son of a rich family who had met by a dating app. In Angel’s fancy house they’ll be alone and no one should discover their secret. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


BEAR

 

12:31 | BEAR  di Fred Guerrier

(STATI UNITI 2018 – 13’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Inglese

Sinossi/Synopsis:

Un ballerino che indossa un abito da orso riceve visite indesiderate dal fantasma del padre estraneo e da un ammiratore invadente.  

 A bear suit-wearing dancer receives unwelcome visits from his  estranged father’s ghost and an intrusive admirer. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


Acá en la tierra

12:44 | ACÁ EN LA TIERRA | HERE ON EARTH DI REBECA TREJO CAMPOS

(MEXICO 2018 – 13’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

Sam è un ragazzo extraterrestre, o almeno così crede, che è venuto sulla Terra con una missione che lui non lo so ancora. Pertanto, porta con sé un giornale di bordo in attesa di istruzioni. 

 Sam is an extraterrestrial boy, or so he believes, who has come to Earth with a mission he doesn’t know yet. Therefore, he carries with him a logbook while awaiting instructions. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


Programmazione| Scheduling –  Sera : PM

LUNEDÌ|Monday

09 dicembre

 

Fondazione Made in Cloister, Piazza Enrico de Nicola, 48, 80139 Napoli NA

Ingresso Gratuito | Free Entry

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


THUNDER ON THE SEA

 

17:00 | THUNDER FROM THE SEA DI YOTAM BEN-DAVID

(FRANCE-ISRAEL 2018 – 45’)

Mediometraggio/Fiction

Lingua Originale – Ebreo

Sinossi/Synopsis:

Mentre tre amici di 19 anni si riuniscono nel loro villaggio d’infanziafragorosi tuoni si avvicinano alle oscure colline del villaggio e un crescente dubbio riguardo al futuro della loro lunga amicizia.  

As three 19 years old friends get together at their childhood village, rolling thunders approach the dark hills of the village as well as a growing doubt regarding the future of their long-lasting friendship. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


HACIA LA TORMENTA INTO

17:45 | HACIA LA TORMENTA INTO | THE STORM di JESÚS DÍAZ MORCILLO

( SPAGNA 2019-14’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

Pol e Lucas stanno facendo una vacanza nel nord della Spagna. Ballanourlanoscoprono se stessidiscutono … Alla fine, le parole che non sono state dette sono le più pesanti. In quel silenzioinizia la tempesta.  

Pol and Lucas are having a vacation in the north of Spain. They dance, they scream, they discover themselves, they argue… In the end, the words that weren’t said are the heaviest ones. In that silence, the storm begins. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.


Todos Cambiamos

18:00 | TODOS CAMBIAMOS DI ARTURO MONTENEGRO

( PANAMA 2019-93’)

Lungometraggio/Fiction

Lingua Originale – Spagnolo

Sinossi/Synopsis:

La famiglia Ponce è la famiglia perfetta che vive nella tranquilla cittadina montana di Bambito. Federico è un padre di successo. Carol è la madre amorevole di tre meravigliosi bambini. 

 The Ponce family is the perfect family that lives in the quiet mountain town of Bambito. Federico is a successful father. Carol is the loving mother of three wonderful children. 

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation.

 

20:00 Inaugurazione con:

LA SEDIA CHEST È A SEGG RE GAY – Madrina OMOVIES 2019

CARLO CREMONA – Direttore Artistico OMOVIES FILM FESTIVAL

Con

Vittoria SCHISANO

Vittoria Schisano sul set di Un Posto al Sole fonte https://www.raiplay.it/video/2019/11/un-posto-al-sole-bdc82136-5dee-46ab-972d-8533e907f6b3.html Puntata 18/11/2019

 

Ritira il premio speciale Omovies Unicorn Rainbow per la produzione della Soap di Rai 3 ” Un Posto al Sole”

 

Motivazione:

Ad Un Posto al Sole, perchè identità di Genere ed orientamento sessuale non sono un tabù, e la scrittura del personaggio ha introdotto nelle case delle famiglie italiane in un segmento orario popolare, personaggi comprensibili e senza stereotipi ed introducendo temi molto sentiti ed apprezzati quali l’uguaglianza e la discriminazione .Un ringraziamento alla produzione ed alla capacità attoriale di Vittoria Schisano che ha arricchito ulteriormente lo stellare cast della soap made in Naples.

 

 

21:00 | RETROSPETTIVA DI Giuseppe BUCCI

 

Solo dieci anni fa il filmaker Giuseppe  Bucci, napoletano doc, decideva di imbracciale la telecamera e  da giovanissimo ci ha regalato in questo piccolo scorcio dei piccoli “capolavori” ed alcuni di questi hanno conquistato le giurie di Omovies. Al decimo geneatliaco, la direzione artistica

 

Programma

  1. Non Fermarti 2009
  2. Nino del Vomero 2010
  3. Stesso sole stessi diritti (Spot Campania Pride) 2011
  4. Una notte ancora 2012
  5. Luigi e Vincenzo 2013
  6. Misteriosofica 2016

Tutti i film sono in lingua originale e sottotitolati in italiano grazie al lavoro degli studenti e delle studentesse dell’Università L’Orientale di Napoli che hanno aderito al progetto inTRANSlation .

 

AMERICAN MARRIAGE

22:30 | AMERICAN MARRIAGE DI GIORGIO ARCELLI FONTANA

( STATI UNITI 2018-15’)

Cortometraggio/Fiction

Lingua Originale – Inglese

Sinossi/Synopsis:

Leonardo, un immigrato italiano di New York di fronte alla deportazione, finge un matrimonio con la madre single ispanica Nikki per ottenere la cittadinanza americana. Saranno in grado di ingannare il governo?

Leonardo, a New York Italian immigrant facing deportation fakes a marriage with Hispanic single mother Nikki to get American citizenship. Will they be able to trick the government?

Napoli, parte OMOVIES: è il momento di sognare. Il Natale al cinema è a (colori)

OFF2È arrivato alla sua decima edizione OMOVIES Film Festival, tra i più rinomati festival di cinematografia LGBT in Italia, che si svolge ogni anno a Napoli. Quest’anno, dal 13 al 15 dicembre, i protagonisti saranno soprattutto storie sui diritti umani. I due focus principali, approfonditi attraverso 50 proiezioni da 15 nazionalità diverse e incontri con ospiti internazionali, sono la battaglia per i diritti della comunità LGBT e l’emancipazione della donna, in un paese in cui l’omosessualità è tutt’ora illegale e le donne lottano quotidianamente per affermare la propria indipendenza.

Napoli, dicembre 2017 – In scena dal 13 al 15 dicembre 2017 OMOVIES, il Festival di Cinema Omosessuale, Transgender e Questioning promosso dall’Associazione di Promozione Sociale i Ken ONLUS associazione LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender) ideato da Carlo Cremona e Marco Taglialatela di cui sono soci fondatori. OMOVIES è socio fondatore delCFCC (Coordinamento dei Festival Cinematografici della Campania) ed è Partner di I-LanD Centro di Ricerca Interuniversitario è una convenzione tra studiosi provenienti da diverse università italiane e straniere che condividono interessi comuni di ricerca in ambito linguistico e sociale con un focus specifico sui concetti di diversità e identità (linguistica, culturale e di genere).

OMOVIES Film Festival è lo spazio ideale dove prendere parte attivamente al contrasto delle discriminazioni attraverso un percorso di formazione ed informazione fatto di immagini, suoni, parole ed emozioni; l’Arte del Cinema intesa come elemento di coesione sociale interculturale.

Un progetto che nasce con particolare attenzione alle fasce sociali maggiormente esposte all’auto esclusione sociale.

L’evento si rivolge ai giovani ed alle persone nell’età della maturità, alla terza età e vuole parlare di temi che riguardano l’umanesimo ed i temi del pregiudizio e della persecuzione verso le persone omosessuali e transessuali.

Il grande valore culturale e sociale all’iniziativa sarà dato dalle tante partecipazioni di personalità del mondo del cinema, della tv e del teatro che negli anni hanno partecipato arricchendo numerosi eventi e dibattiti.

Vogliamo mostrare l’amore e le sue differenze  ha dichiarato Carlo Cremonadirettore artistico del festival – creare aggregazione sociale (partendo da quella giovanile) un luogo di riflessione, condivisione e sviluppo, che diviene opportunità di contaminazione tra giovani e meno giovani, tra giovani omosessuali, transessuali ed eterosessuali, tra uomini e donne che condividono i valori Costituzionali e della Pace.

Il festival cinematografico ed il concorso per cortometraggi sono un evento di promozione territoriale per la Campania e per le città in cui si realizza e che rafforza l’immagine della regione come territorio accogliente per le persone e per le famiglie LGBT e che favorisce una “cultura dell’amore” come strategia e antidoto alla subcultura dell’odio razziale e della discriminazione.

OMOVIES si conclude con l’evento Gran Galà, il 16 dicembre e che suggella le molteplici iniziative ed eventi collaterali che accompagneranno il festival e che ne completano il valore di diffusione del valore di comunicazione culturale cinematografica.

Anche quest’anno tutte le opere in concorso sono state utilizzate da circa 60 studenti e studentesse in 2 università che hanno potuto esercitarsi in traduzione verso l’italiano grazie alla guida di 6 docenti, coordinati dal prof. Giuseppe Balirano dell’Università Orientale.

L’Accademy di inTranslation è presieduta, in questa decima edizione dalla prof.ssa Delia Carmela Chiaro Professoressa ordinaria Dipartimento di Interpretazione e Traduzione – Università di Bologna Settore scientifico disciplinare.

Istituzione del premio Vincenzo RUGGIERO

Prima edizione a:

Cortometraggio – Lettera a sua Figlia di Giuseppe A. Nuzzo con Leo Gullotta

Lungometraggio – A effetto Domino di Fabio Massa con Pietro de Silva, Cristina Donadio ed altri.

Il tema è quello della morte, della malattia invalidante della cura che trasversalmente colpisce chiunque, anche molte persone LGBT che accudiscono, patiscono l’invalidità dei propri familiari a cui, casomai non hanno mai detto tutta la propria verità. A loro è dedicato a chi soffre con dignità a chi accudisce con sacrificio e amore.

Il Gran Galà di Omovies sarà presentato da Priscilla Drag Queen, personaggio celeberrimo inventato ed animato dall’istrionico Mariano Gallo

 Copertina FB pagina OFF10 2

Media Relations

Giuseppe Giulio

ggiulio.press@gmail.com

Vi invio con la consueta preghiera di pubblicazione comunicato e foto.

Credits photo: Ufficio Stampa

 Il Trailer http://bit.ly/2z1ce4c

locandina omovies 2017 web

D&G, aiutateci a costruire una RAINBOW Film & Video Factory #MadeinNaples

cropped-IMG_0417-cc-1.png

08 Luglio , 17 : 29 (ANSA) – NAPOLI, 8 LUG

“Chiediamo a Stefano e a Domenico prima che a D&G, di dare un segnale forte sia a Napoli che alla comunità LGBT della quale siamo a servizio, di come possano sostenere attività culturali importanti come Omovies, il Festival di Cinema Omosessuale Transgender e Questioning“. Lo afferma in una nota Carlo Cremona presidente dall’associazione di promozione sociale i Ken che organizza la rassegna cinematografica a Napoli.

Cremona sottolinea:

i Ken – dice – è orgogliosa che due persone di successo come Stefano Gabbana e Domenico Dolce protagonisti di questa bella iniziativa che si svolge a Napoli per il marchio D&G, e noi diamo loro il benvenuto come comunità LGBT” Cremona invita di due stilisti, che in questi giorni sono a Napoli per celebrare il trentennale della loro maison, “a incontrarci e sostenere economicamente il Festival e una LGBTQ video factory delle produzioni innovative e delle culture delle differenze. Mettiamola a disposizione degli autori alle prime esperienze e che sono alla ricerca di produzioni”.

Il presidente di i Ken invita anche Dolce e Gabbana e Domenico a tornare a Napoli “il prossimo dicembre conoscere Omovies 2017 per rivedere insieme a Sofia Loren, “Una giornata particolare“.(ANSA). Y7W-CER/BOM

Leggi tutta la lettera qui

 

cropped-manifesto-web-fb-2.png

Per i ricercatori italiani di 3 università il Festival del cinema LGBTQi dell’Amore è

Washington DC 03/13/2015 09:06 GURT2015 Conference George Town

Alcuni ricercatori delle università del sud che hanno aderito al consorzio I-LAND hanno portato l’immensa mole di prodotti filmici di OMOVIES FILM FESTIVAL all’attenzione dei ricercatori e studiosi al convegno internazionale su diversity ad superdiversity durante il GURT2015.
Questa esperienza restituisce lustro ai tanti ed alle tante che hanno lavorato in questi anni al successo del nostro film festival (dichiarano Carlo Cremona e Marco Taglialatela ideatori del festival) che ha a sempre coltivato l’ambizione ad essere un luogo della cultura ed una palestra per il progresso dei diritti umani. Al Gurt2015 hanno relazionato i proff.: Giuseppe Balirano (Università degli Studi di Napoli l’Orientale) con Francesca Vigo (Università di Catania), Cristina Nisco Università degli Studi di Napoli l’Orientale) con Marco Venuti (Università di Catania) e Laura Tommaso (Università del Molise) e Stefania Rimini (Università di Catania). Sono stati illustrati i risultati delle ricerche e le riflessioni culturali e sociolinguistiche
che ne discendono. Dallo screen dei film del festival il tema maggiormente rappresentato ad Omovies é l’amore. La parola ricorrente é AMORE, da cui discende che OMOVIES é tra film festival LGBTQI italiano quello dell’amore.

Pertanto OMOVIES é un prodotto culturale che ha una sua unicità ed é questo che é emerso da questo colloquium.

Questi studi, unitamente ai materiali filmici, rappresentano il corpus vivo del festival che in tal modo si arricchisce enormemente. Questo colloquium ha mostrato l’importanza dei linguaggi come luoghi della rapprentazione non solo de Se ma anche della società contemporanea e di come da essi sia possibile porre l’attenzione della comunità scientifica sulle libertà e sulle loro forme espressive.

Il superamento delle barriere linguistiche ha determinato la dimensione ideale per sviluppare il concetto del superdiversity, luogo al di là del concetto stesso di Diversity pop o di rappresentazione e costruzione della differenza divenendo in questo modo pira contemporaneità.

Casalnuovo VMFF – il direttore di OMOVIES premia il vincitore

Casalnuovo 25 apr. -Nella veste di componente di giuria del  VMFF ho appena consegnato il premio al regista del corto vincitore del Videomaker film festival.

VINCE Il Passo della Lumaca (2013), di Daniele Suraci.

 

Con Matilde Corapi, Jaime Rinaldi, Eleonora Russo, Anita Sorrentino, Marta Suraci.

 

Il Passo della Lumaca