LE BAISER DE MARSEILLE

LE BAISER DE MARSEILLE

85531_01Production
Films de Force Majeure

Director
Valérie Mitteaux

Screenplay
Valérie Mitteaux

Photography
Margaux Vendassi

Editing
Sophie Reiter

Casting
Julia Pistolesi-Auriane Wirtz

SINOSSI

Foto-shock. A Marsiglia, nel 2012, Julia e Auriane, due giovani studentesse sfidano i manifestanti anti-matrimonio gay e mostrano una foto che è diventata rapidamente un punto di riferimento in termini di azione civica contro la discriminazione. Di fronte a loro, l’ omofobia che non osa dire il suo nome, ma approfitta della lotta per la parità dei diritti, per apparire senza vergogna. Tra una nuova proposta di legge e la nuova omofobia, ci addentriamo in una immagine che testimonia lo stato dei rapporti tra la Francia e l’omosessualità.

Biofilmografia
Valérie Mitteaux è una documentarista. Vive tra Lisbona e Parigi. In qualità di ex giornalista, ha realizzato diversi documentari, tra cui 55 Caravans, Premio Speciale Festival dei Diritti Umanil, Parigi nel 2004 e Le Mans Ecrans Documentaires premio del pubblico nel 2005; Kings of the World, uscito nel giugno 2007 e, più recentemente, “Girl or boy, my sex isn’t my gender”, prodotto e trasmesso da Arte nell’ottobre 2011 in Francia e Germania. Concentrandosi sulla ricerca di nuovi paradigmi, i diritti umani e la ricerca di una maggiore democrazia, sta attualmente sviluppando due nuovi progetti in parallelo: su iniziativa degli Academy Dreamocracy civiche portoghese, con una vocazione europea. E la missione secondaria femminile, sulla difficoltà delle donne di essere liberi dalla sottomissione.

Synopsis
Shocking picture. In Marseille, in 2012, Julia and Auriane, two young students, stand up to anti-gay marriage and adoption protesters, and offer a snapshot which soon became a reference in terms of anti-discrimination civic action. Opposite them, homophobia which pretends not to be one, taking advantage of the equal right movement to parade shamelessly. Between progressive bill and new homophobia, we delve into an image that bears witness of the state of the relationship between France and homosexuality.

Biofilmography
Valérie Mitteaux is a documentary maker. She lives between Lisbon and Paris. As a former journalist, she made several documentary feature films including Caravane 55, Human Rights Festival Special award, Paris in 2004 and Le Mans Ecrans Documentaires Public award in 2005; Kings of the World, released in theatres in June 2007 and more recently Girl or boy, my sex isn’t my gender, produced by Arte and broadcasted in October 2011 in France and Germany. Focusing on the research of new paradigms, human rights and the quest for more democracy, she is currently developing two new projects in parallel: Dreamocracy on a Portuguese Civic Academy initiative, with a European vocation. And The Female Sub-mission, on the difficulty of women to be free of their submission.

 

Follow me!

Carlo Cremona

Presidente Associazione di Promozione Culturale i Ken ONLUS Componente del Tavolo Nazionale per le linee guida e le strategie contro le discriminazioni presso l'Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Raziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - UNAR Componente del Tavolo di lavoro persso il Garante per l'Infanzia e l'adolescenza del Consiglio Regionale della Campania Componente della IV commissione speciale del Consiglio Regionale della CampaniaDirettore ( e co ideatore con Marco Taglialatela) del Festival internazionale di cinema omosessuale e questioning OMOVIES Coordinatore degli Sportelli LGT i Ken di Napoli ed Avellino Fondatore del Napoli Rainbow Choir Portavoce Nazionale del Napoli Pride 2010 Componente del Tavolo LGBT del Comune di Napoli Componente del Tavolo della Memoria del Comune di Napoli Componente della direzione regionale della CGIL Campania Ideatore e Direttore Artistico Borgo Village Gay Napoli Ideatore e Direttore Artistico di Aperì Pride Coideatore di Pride Time con Marco Taglialatela

PAGE TOP