Superman Jr è bisessuale ma bacia solo un uomo, quindi è gay!?

Superman Jr è bisessuale ma bacia solo un uomo, quindi è gay!?

Una notizia nella notizia che è assente dalla comunicazione e quindi inesistente, è che si può essere super e gay nella stessa persona, ma è meglio non dirlo apertamente … per essere giusti ci devono piacere anche le donne, almeno per essere super eroi.
Questo è quello che molti #uomini si stanno chiedendo ed è il dubbio che serpeggia in larga parte della comunità gay mondiale che non crede alla bisessualità e che la condanna come “non definizione” di Se per lasciarsi e lasciare la società in una confort zone in cui se ti ripari da solo non sei da buttare ma un po’ guasto.

https://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/il-nuovo-superman-e-bisessuale-ma-non-e-il-primo-supereroe-a-fare-coming-out/398458/399170

La condizione della bisessualità è considerata da talune persone una “non condizione”, perché omosessuale o omoaffettivo oppure omo affettiva (per convenienza uso il femminile all inclusive) è la condizione “situazionale” più frequente e stabile di un una persona che ama o ha relazioni fisiche con altre persone. Nei casi differenti è una condizione etero-normata che appare agli occhi della società come #normale, #naturale ed addirittura #tradizionale. Nei casi differenti si può essere Pansessuale oppure Asessuale.
L’odio della società e delle religioni integraliste è sempre stato verso le persone realmente o presunte omosessuali il transessualismo è caso a se) pertanto la scelta della bisessualità in questo caso è stata analizzata come scelta di un linguaggio inclusivo e politicamente corretto.
Alcuni omosessuali “incalliti” o #boomer, potrebbero testimoniare che anche ad un “gay incallito” potrebbe capitare di avere reazioni sessuali se stimolati adeguatamente e con il “SOS mentale”. Il corpo, ad un uomo, risponde anche con una donna (anche se in alcuni casi si vive dentro si se un rapporto lesbico senza ammetterlo, ed il contrario per le donne che vivono un rapporto gay con un uomo casomai efebico, glabro, esile) questo fa parte del manuale della sopravvivenza dal nazi-fascismo e dal conseguente oblio.
La verità è che noi sappiamo chi ci scalda il cuore e ci sconvolge la vita, indipendentemente dal linguaggio inclusivo. Un bell’uomo o una bella donna può piacere a prescindere, un bacio può eccitare un copro. Ma un uomo omosessuale, sa bene che il contatto di un volto con la barba ti sconvolge la vita se a toccare la peluria sono le labbra durante un bacio appassionato. Allo stesso modo, una donna omosessuale sa che nell’abbraccio sentire le mammelle toccarsi, casomai durante un bacio, è un’altra storia!
La componente erotica, quindi è essenziale nella determinazione della qualità del coinvolgimento e dato che socialmente è ammesso un rapporto di coppia e dai disegni che si vedono in rete a noi pare proprio che questi due ragazzi siano proprio GAYSSIMI. Ma oggi deve interessare la sua definizione o se un ragazzo che ama un altro ragazzo sia sereno?
Proviamo quindi a fare Ctrl + Alt + Canc e resettare quanto affermato fino ad ora e proviamo a desessualizzare ciò, e chiediamo se il giovane Super per caso sia felice, se sia reciprocamente amato, e come viva le sue terrestri paure di fare coming-out con Superman e mamma Lane.
Vorremmo che il pubblico non pensasse al super membro di Kripton o a quanto sia più o meno figo averlo a letto o ad una festa come accompagnatore. Speriamo che nessuno si dia un ruolo di genere diverso dal proprio, che si siano ”Amici, Complici ed Amanti” ricordando che tanti geni ed eroi della storia hanno amato.
A margine è necessario sedare gli stupefatti, che omosessuali ce ne sono stati tanti e tante ma che a scuola, omofoba, non ce ne hanno mai parlato, come l’Imperatore Adriano, il condottiero Alessandro Magno, Galileo Galilei, Oscar Wilde e tante e tanti altri fino ad arrivare, ma non per finire, a Rock Houdson, Nurajev, Mika e Ricky Martin, Jodie Foster Ellen DeGeneres, Samira Wiley, Sarah Paulson.
Mentre noi facevamo la storia dell’umanità ed altri ci cancellavano, ci sterminavano e ci perseguitano, i fumetti ci fanno comparire solo oggi ed a modo loro, ma ci stanno arrivando.
Certo è che sarebbe stato carino che il figlio di Superman e Miss Lane ricevesse ieri (coming out day) il coming out di Papà … ma questo è il mio fumetto, di un’altra generazione, non quello della serie largo ai giovani ed alle giovani. Nel salutarvi vi faccio consolare con il grande Hanry Kavil interprete di Superman in una scena in cui, memorabile sirenetto esce dalle acque nel suo tanto umano e terrestre corpo da sballo.

 

Follow me!

Carlo Cremona

Presidente Associazione di Promozione Culturale i Ken ONLUS Componente del Tavolo Nazionale per le linee guida e le strategie contro le discriminazioni presso l'Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Raziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - UNAR Componente del Tavolo di lavoro persso il Garante per l'Infanzia e l'adolescenza del Consiglio Regionale della Campania Componente della IV commissione speciale del Consiglio Regionale della CampaniaDirettore ( e co ideatore con Marco Taglialatela) del Festival internazionale di cinema omosessuale e questioning OMOVIES Coordinatore degli Sportelli LGT i Ken di Napoli ed Avellino Fondatore del Napoli Rainbow Choir Portavoce Nazionale del Napoli Pride 2010 Componente del Tavolo LGBT del Comune di Napoli Componente del Tavolo della Memoria del Comune di Napoli Componente della direzione regionale della CGIL Campania Ideatore e Direttore Artistico Borgo Village Gay Napoli Ideatore e Direttore Artistico di Aperì Pride Coideatore di Pride Time con Marco Taglialatela

PAGE TOP